Etica e Responsabilità Sociale

LA RESPONSABILITA’ SOCIALE DELLE IMPRESE PERSUASIVE

E’ universalmente nota e dimostrata, l’influenza spesso nefasta, dei messaggi veicolati attraverso i media e nuovi media in particolar modo sui soggetti più esposti, i bambini e i giovani. La comunità medico-scientifica da anni esorta le IMPRESE PERVASIVE, con particolare riferimento ai media, nuovi media, autori , pubblicitari, entrertainment e showbusiness ad assumere comportamenti più responsabili, all’atto di promuovere modelli fisici stereotipati e poco sani.Lo stesso dicasi per quanto riguarda stili di vita proposti come trendy, che generano legioni di aspiranti tronisti, calciatori, veline, partecipanti di reality show.

La connessione tra malattie psicofisiche e persuasive-media è scientificamente provata, senza alcuna ombra di dubbio.

I nuovi media e le tecnologie mobili ( smartphone, Ipad, Ipod, tablet, pc) hanno permesso alla comunicazione persuasiva di diventare ancora piu’ potente, insidiosa e pervasiva, anche in virtù dell’abilità dei progettisti che creano software capaci di farci cambiare atteggiamento e influenzare le nostre scelte.

L’ “invadenza tecnologica” è talmente potente che  la Stanford University  nel 2004 ha attivato un laboratorio di ricerca specifico per lo studio ed il monitoraggio della persuasione esercitata attraverso la tecnologia multimediale. Il professo re  BJ Fogg, massimo esperto mondiale in materia,  per spiegare la correlazione tra computer e mezzi multimediali e persuasione, ha coniato un nuovo termine: CAPTOLOGIA (computer as persuasive technologies), disciplina in cui anche il nostro filone di ricerca si interseca e interagisce.

Leggi il dossier

L’AVVENTO DELLA PERVASIVE CORPORATE SOCIAL RESPONSABILITY

Il concetto di responsabilità sociale d’impresa non è più un termine per addetti ai lavori, ma una richiesta sempre più pressante esercitata dai consumatori, che tendono a preferire nella scelta d’acquisto prodotti e servizi di imprese che adottano VOLONTARIAMENTE un codice di comportamento specifico – declinato nel Libro Verde del Ministero del Welfare – definito come ” integrazione volontaria delle preoccupazioni sociali ed ecologiche delle imprese nelle loro operazioni commerciali e nei loro rapporti con le parti interessate”.

Ma chiediamoci…la responsabilità sociale di un’impresa che produttiva di beni e servizi è uguale a quella di chi svolge un‘attività pervasiva che influenza direttamente la felicità, la percezione del sè e le relazioni con gli altri ? Riteniamo di no, e siamo convinti che chi svolge un’attività persuasiva ha SICURAMENTE più responsabilità sociali, etiche e a nostro avviso anche morali, proprio perchè agisce in modo diretto o indiretto sull’esperienza umana e sulla salute psico-fisica.

IL PRIMO MANIFESTO DEI COMUNICATORI PERVASIVI SOCIALMENTE RESPONSABILI

Dal 2008 l’Associazione Physeon ha attivato diversi tavoli di confronto e studio interdiscliplinare multistakeholder, coinvolgendo oltre al mondo accademico e scolastico, anche filosofi, psicologi, psichiatri, medici, movimenti dei consumatori, associazioni, istituzioni, religiosi; unitamente a rappresentanti delle imprese dei media, new media, comunicazione, entertainment, marketing, pubblicità al fine di identificare e concertare le linee guida per la stesura di una guideline di Responsabilità Sociale delle Imprese Pervasive.

Di seguito, riportiamo i primi punti delineati fino ad oggi, che sono stati resi noti con il nome di Manifesto Mes&CO nel corso della conferenza stampa presso la Camera dei Deputati nel febbraio 2008:

1. Siamo consapevoli delle responsabilità derivanti dall’attività persuasiva che esercitiamo nei confronti della collettività

2. E’ nostro interesse finalizzare la nostra attività professionale per alimentare, diffondere, trasferire valori positivi, motivanti, etici ed educativi, contribuendo contestualmente ad aiutare le centrali educative e le famiglie nel processo formativo delle giovani generazioni

3. ci impegnamo ad affiancare ai già presenti ed abusati modelli vincenti di una femminilità stereotipata e limitata al punto di vista estetico, alternative altrettanto valide, realistiche, edificanti di donne sicure, affermate, di successo, portatrici di valori etici, meritocratici e qualificanti

4. ci impegnamo a creare alternative ai modelli negativi , dannosi, valorizzando l’impegno e la responsabilità sociale collettiva ed individuale, con particolare attenzione a promuover stili di vita responsabili dal punto di vista sanitario, della protezione dell’ambiente, della sicurezza personale, del rispetto dell’identità altrui, alimentando il senso civico e la cultura dei valori

5. di impegnamo sin da subito ad intraprendere azioni positive, riconoscibili ed emulabili.

 

IL DIPARTIMENTO ETIC-MEDIA E LA WEBTV ETICMEDIA

A partire dalla fine del 2009 è stato istituito l’ ETICMEDIA LAB  il cui scopo consiste nel proseguire i momenti di studio e confronto con vecchi e nuovi interlocutori sensibilizzando le imprese persuasive ad assumere consapevolmente le proprie responsabilità sociali ed arricchire i punti sopra esposti con i propri contributi.( I nomi dei membri del Comitato tecnico scientifico sono visionabili nella brochure sottostante).

ETICMEDIA WEB TV: PROGETTO TECNOLOGICO SCIENTIFICO INTERNAZIONALE

A gennaio 2010 alla Presidenza del Consiglio dei Ministri abbiamo presentato la nostra prima ricerca scientifica in cui abbiamo dimostrato che in linea teorica, la buona comunicazione persuasiva veicolata in un’unica “stella polare” identificabile e riconoscibile può influenzare positivamente la società e contribuire a rendere il Mondo un Posto Migliore, scaricabile gratuitamente dal sito www.eticmedia.com nella sezione “obiettivi” e che intendiamo dimostrare anche attraverso la piattaforma tecnologica, interattiva ETICMEDIA.

Il nostro obiettivo consiste nell’alimentare la piattaforma con tutte le best practies, le storie di eccellenza, gli stimoli positivi e propositivi che provengono da tutti coloro che hanno il desiderio di comunicare le loro iniziative e di veicolare contenuti realizzati dai nostri etic-autori e dai nostri partner, in grado di arricchire l’ positivamente Esperienza Umana.

Scarica la brochure di presentazione del progetto ETICMEDIA TV